venerdì 28 ottobre 2011

Disegni dal passato
Drawings from the past

Queste che vedete sono delle piccole illustrazioni fatte più di sei anni fa (ero ancora alle superiori quando le ho realizzate) per una storiella k introduceva il giornalino del mio gruppo scout: "Il bianco e blu". 
I personaggi in questione si chiamano Tarcisio e Berto.

Ci son molto affezionata perché, nonostante fosse un mensile distribuito solo a ragazzi e ragazze appartenenti al gruppo, è stata comunque una bella occasione per iniziare a farmi conoscere, collaborare con altre persone e poter mostrare a tutti le mie capacità. 
Sono anche i miei primissimi lavori che son stati stampati e distribuiti in numerose copie, per cui nonostante "Il bianco e blu" attualmente non sia più in attivo (se così si può dire), son fiera di ciò k è stato e non mi dispiacerebbe, se un giorno si rimettesse in moto, poter collaborare nuovamente con loro.











Matite colorate su carta.

venerdì 14 ottobre 2011

Logo Sorz Production

Ed ecco a voi l'animazione in rough che ho realizzato per l'entrata in scena del topo della "Sorz Production".
L'animazione finale che potete vedere qui sotto è composta da ben 59 disegni riprodotti poi a passo due.

Per chi non lo sapesse, animare in "rough" significa disegnare il personaggio con il suo movimento senza badare troppo alla pulizia del foglio e soprattutto del personaggio stesso. Nell'animazione in rough si bada molto di più alla costruzione del movimento (cosa alquanto essenziale in animazione) e del personaggio in sé, piuttosto che al "bel disegno" e alla pulizia del tratto, cosa che avverà in un secondo momento con il clean up.
Riprodurre a "passo due", invece, significa far vedere ogni disegno due volte di seguito, vale a dire che ogni disegno occupa in realtà due frame nella time-line del montaggio.


video

Ovviamente, come per ogni animazione, il lavoro è ben più lungo e complesso di quel che può sembrare, ed ogni fase viene suddivisa tra le varie persone che partecipano al progetto.
Questa che vedete quindi è solo la parte che spettava a me. Se volete vedere il lavoro finale, ripulito e montato con effetti speciali, scritte e quant'altro, cliccate qui.

sabato 8 ottobre 2011

Un lavoro di precisione
A precision work

Questo è l'unico lavoro fatto durante lo stage (presso lo studio d'Animazione di Marco Giolo), che posso pubblicare. Tutti gli altri purtroppo sono ancora top secret.

Si trattava sostanzialmente di personalizzare la borsa che vedete qui sotto dipingendo con gli acrilici una striscia che segue tutta la circonferenza della borsa, più le due lettere.

A vederlo così non sembra un lavoro tanto difficile, se non fosse che la superficie esterna della borsa è molto rugosa ed irregolare.
Riuscire a rendere il tutto preciso e soprattutto diritto e ben regolare non è stata proprio una passeggiata, ma con pazienza, precisione, ed un pizzico di determinazione ed ambizione si riesce a far miracoli!!



Fronte.



Retro.



Io mentre rifinisco gli ultimi particolari.