lunedì 30 aprile 2012

Paperette
Little ducks

Ed eccoci giunti al mitico post numero 100!!!

Come promesso eccovi ciò che mi ha intrippato tantissimo durante le vacanze di Natale.

Tutto è iniziato con i concept iniziali per il corto che stiamo realizzando di classe per l'anno scolastico in corso. Ognuno si è occupato di sviluppare alcune idee tra le tante proposte e queste tre paperette che vedete qui sotto sono le paperette "incriminate", quelle che mi hanno aggiudicato l'appalto per creare tutte le paperette per il corto. 




Paperette "incriminate" più lo studio della spazzola per la doccia.


Ovviamente alla frase "tu puoi disegnare tutte le paperette che vuoi" io non mi son di certo risparmiata, e vedendomi carta bianca ho dato libero sfogo alla mia immaginazione (cosa assai pericolosa!).

Eccovi quindi ciò che ne è venuto fuori...colorate, per dare quel tocco di realismo in più.




 L'insegna del parco di Jurassic Park, appositamente modificata x il nostro corto.
















Disegni: matita su carta.
Colorazione: digitale.


Molte di queste (anzi, quasi tutte credo) non verranno utilizzate nel corto, ma poco importa, alcune son davvero eccezionali!

venerdì 27 aprile 2012

Schizzo di un albero
A sketch of a tree

Post numero 99!! Per il post numero 100 vi mostrerò una cosa che mi ha divertito un sacco dover fare per il corto che stiamo facendo a scuola.

Nel frattempo eccovi qui un altro disegnino che ho avuto l'occasione di fare domenica scorsa, sempre in fiera coi miei. 
Questa volta però niente monumenti o cose simili, bensì un albero. 
Ebbene si, un albero, e non uno qualsiasi, ma proprio quello che c'era davanti al nostro stand dall'altra parte della stradina del bellissimo parco che c'è a Legnago! 

Questo parco si trova proprio davanti alla stazione dei treni e io l'ho trovato incantevole..infatti, credo proprio che ci tornerò quest'estate per rilassarmi, godermi la natura e dedicarmi al disegno di alberi (ce ne sono di veramente grandi e stupendi!!).




Matita su carta.

venerdì 20 aprile 2012

Urban sketch 02

Domenica scorsa c'è stata "Este in fiore".

Non è stata una bella giornata, ha piovuto dal mattino fino a metà pomeriggio, così, per ovviare alla noia, al freddo e all'umidità che mi son presa restando in piazza per tutto il giorno (avevamo anche gli ombrelloni comunque!), al momento opportuno son riuscita a tirar fuori il mio blocchetto e la matita, e ne ho tirato fuori lo schizzo che vedete qui sotto.




Matita su carta.

martedì 17 aprile 2012

Le mie illustrazioni per un concorso
My illustrations for a contest

Con questo post colgo l'occasione per mostrarvi le varie fasi di lavoro per due tavole di illustrazioni che ho realizzato per un concorso a cui ho partecipato qualche settimana fa.

Il primo posto è già stato assegnato, ma le mie tavole sono ancora in gara per il secondo posto, che verrà conquistato dall'autore delle tavole più cliccate su facebook. 
La votazione è semplicissima, basta cliccare su "mi piace" e il gioco è fatto. Per cui se avete facebook e vi va di votare i miei lavori ne sarei davvero felice :) (le votazioni sono valide fino all'11 maggio).

Il concorso in questione è stato indetto dalla Gascom (società che fornisce gas ed energia elettrica), e chiedeva di realizzare due tavole di illustrazioni per rappresentare un'ipotetica situazione di truffa ai danni del cittadino (uguale per tutti i partecipanti).

La tecnica da usare era totalmente libera, per cui, studiando Cinema d'Animazione, ho puntato sull'originalità, e ho cercato di rendere le mie illustrazioni come se fossero dei frame d'Animazione.

Posso dire di esser molto soddisfatta del risultato finale, personalmente son venute ancora meglio di come me le sono immaginate all'inizio, e credo non ci sia soddisfazione più grande, al di la del riuscire a vincere o meno il concorso.

Detto questo ecco le varie fasi che mi hanno portato al risultato finale delle tavole in gara, che potrete vedere poi qui sotto, e potrete votare su facebook seguendo questi due link (tavola 1 e 2):








Primo fondale: colore di base in acrilico su carta per acquerello. 
Dettagli, sfumature, punti luce e ombre realizzati con matite colorate.




Ed ecco qui il fondale completato.



Ora mancano i personaggi, che per l'occasione ho deciso di colorare col computer in modo da rendere evidente ciò che viene animato e ciò che invece resta fondale.
Si prende quindi il frame d'Animazione cleanuppato e lo si colora.




Infine si uniscono i personaggi al fondale ed il frame d'animazione è completo.



Lo stesso procedimento ho fatto anche per l'altra animazione in clean up che ha lo stesso fondale.



La stessa cosa quindi con l'altro fondale e con gli altri due frame d'Animazione.

Secondo fondale: colore di base in acrilico su carta per acquerello. 
Dettagli, sfumature, punti luce e ombre realizzati con matite colorate.






Fondale più personaggi.




Infine le tavole finali che avete visto all'inizio sotto i rispettivi link, complete di inquadratura in 4:3 (ho scelto questa perchè mi sembra ci stia meglio con lo stile tradizionale dell'"ipotetico" cartone animato) e leggera sfumatura ai bordi dei vari frame.

venerdì 13 aprile 2012

Gesture 17

Direttamente dalla palestra dove faccio danza altri esercizi di gesture!






Matita grassa su carta.

venerdì 6 aprile 2012

Urban sketch

Ebbene, dopo anni che vedo questa chiesa alla fine son riuscita a disegnarla!

Si tratta della chiesa di Trebaseleghe, luogo dove la mia famiglia è solita andare ogni anno in occasione della fiera dei fiori. 
Spesso ci vado pure io per dare una mano all'azienda di famiglia, ma solitamente c'è sempre un sacco di gente e non si riesce mai ad avere un attimo di tregua.

Quest'anno, complice un po' il tempo incerto (che ha portato alla fiera molta meno gente degli altri anni) e anche la notizia quasi certa che per noi (quindi anche per me!!) potrebbero essere le ultime fiere quelle che faremo questa primavera, non ho resistito e mi son decisa di cogliere l'occasione per farle uno schizzo, immortalando la vista che ogni anno ci fa da "sfondo" alla nostra giornata di lavoro intenso in questa città.

Quindi preso il mio blocchetto e una matita, mi son piazzata letteralmente in mezzo ai fiori con una sedia (ovviamente dove c'era spazio!) e nel giro di pochi minuti (tra gente che mi passava davanti in continuazione) ho buttato giù lo schizzo che vedete qui sotto.

Spero di esser riuscita a cogliere l'essenza e le sensazioni che questa vista, incorniciata dalle fronde degli alberi, mi ha sempre suscitato ogni volta che la vedo.




Matita su carta.

martedì 3 aprile 2012

Gesture 16

Ancora esercizi di gesture!

Devo ammettere che disegnare le prese non è affatto semplice, perché il tempo è sempre poco e le persone sono sempre due o tre, x cui prenderne una e disegnarla da sola ha poco senso, mentre disegnarle tutte assieme è davvero un'impresa!






Matita grassa su carta.